Il Piano dell'Offerta Formativa è la Carta di Identità della scuola, in cui l'Istituto illustra le linee distintive che, nella sua autonomia, lo caratterizzano: l'ispirazione culturale-pedagogica che lo muove e la progettazione curricolare, extracurricolare, didattica ed organizzativa delle sue attività. Il documento, elaborato dal Collegio dei Docenti e adottato dal Consiglio d'Istituto, dopo la sua pubblicazione all'albo della scuola è messo a disposizione di quanti ne facciano richiesta.

 

PIANO
DELL’OFFERTA
FORMATIVA
a. s. 2014/2015


Delibera del Collegio Docenti unitario del 07/11/2014

Delibera del Consiglio di Istituto del 03/12/2014

(scarica intero documento)

 

 

 

PIANO DELL’OFFERTA FORMATIVA
Il Piano dell’Offerta Formativa (P.O.F.) è la “carta d’identità” della scuola, in cui l’Istituto illustra le linee distintive che, nella sua autonomia, lo caratterizzano: l’ispirazione culturale-pedagogica che lo muove e la progettazione curricolare, extracurricolare, didattica e organizzativa delle sue attività. Il documento, elaborato dal Collegio dei Docenti e adottato dal Consiglio di Istituto, è aggiornato annualmente sulla base delle iniziative e delle attività previste.

(vai alla pagina)

 

CURRICOLO DI ISTITUTO
Il Curricolo di Istituto definisce, per la Scuola Primaria e Secondaria, gli obiettivi e i contenuti fondamentali della programmazione didattica comune ai diversi corsi, che i docenti delle diverse discipline si impegnano ad attuare con gli opportuni adattamenti alla peculiarità delle singole classi. Sulla base del Currico-lo di Istituto ogni insegnante elabora il proprio piano di lavoro.

(scarica i documenti: Scuola Primaria - Scuola Secondaria)

 

PIANO EDUCATIVO E DIDATTICO DI ISTITUTO
Il Piano Educativo e Didattico di Istituto (P.E.D.) è la programmazione, elaborata dal Collegio dei Docenti, dei percorsi formativi e didattici progettati e realizzati dagli insegnanti, illustra gli obiettivi disciplinari generali ed intermedi e descrive i livelli di prestazione richiesti agli alunni per conseguirli.

(scarica i documenti: Scuola Primaria - Scuola Secondaria)

 

PATTO DI CORRESPONSABILITÀ
Il Patto educativo di corresponsabilità, previsto per la Scuola primaria e Secondaria dal D.P.R. 245/2007, è finalizzato ad esplicitare in maniera puntuale e condivisa diritti e doveri dei diversi soggetti che interagiscono nella scuola. Il documento viene illustrato a inizio anno ai genitori in sede di assemblea di classe e agli alunni a cura dei docenti.

(vai alla pagina)

 

CARTA DELLE GARANZIE
La Carta delle garanzie, redatta in continuità con i documenti elaborati dall’Istituto sulla base delle indicazioni programmatiche fornite dalla Carta dei servizi (D.P.C.M. del 7.06.95) e dello Statuto delle studentesse e degli studenti (D.P.R. 249 del 24.06.98), rappresenta il quadro di riferimento normativo per l’istituzione scolastica. Il documento stabilisce i principi fondamentali a cui si deve ispirare la scuola e declina diritti e doveri di ciascuna componente: genitori, alunni, docenti e personale ATA.

(vai alla pagina)

 

CONTRATTO D’ESAME
Il Contratto d’esame è il documento che illustra i criteri e le modalità di svolgimento dell’esame di Stato conclusivo del 1° ciclo di istruzione. Esso viene presentato agli alunni e alle famiglie in occasione dei consigli di classe del mese di Aprile.

(vai alla pagina)

 

PIANO ANNUALE PER L'INCLUSIONE
Introdotto dalla Direttiva sui BES del 27/12/12 e dalla CM del 06/03/13, il PAI è stato poi oggetto di tutta una serie di note e circolari, sia nazionali sia regionali. E' un documento che “fotografa” lo stato dei bisogni educativi/formativi della scuola e le azioni che si intende attivare per fornire delle risposte adeguate.

Il PAI conclude il lavoro svolto collegialmente dalla scuola ogni anno scolastico e costituisce il fondamento per l’avvio del lavoro dell’a.s. successivo.

Ha lo scopo di:

  • garantire l’unitarietà dell’approccio educativo e didattico della comunità scolastica
  • garantire la continuità dell’azione educativa e didattica anche in caso di variazione dei docenti e del dirigente scolastico
  • consentire una riflessione collegiale sulle modalità educative e sui metodi di insegnamento adottati nella scuola

(scarica il documento: Piano Annuale per l'Inclusione 2014-2015)